Archivio per dicembre, 2007

Schegge di cinica follia

Pubblicato: 1 dicembre 2007 in Schegge

E’ da circa due mesi che quotidianamente vengo spintonato verso il basso da quell’antipatico concetto che porta il nome di Destino, Fato.
Fin da sempre ho creduto nel concetto di rialzarsi: nell’estrema convinzione che “quello che non mi uccide, mi rende più forte” (Nietzsche docet) e che bisogna sempre giocarsi la partita davanti le difficoltà della vita con un sorriso stampato in volto, sprezzante dei possibili rischi e pericoli. Nessuna resa insomma, a qualunque costo.
Tuttavia sono due mesi che sono ottimista ma ogni giorno che passa è sempre peggio: ho puntato al meglio e mi sono preparato al peggio, ma il beffardo Novembre ha portato solo catastrofi.

~

Il tempo scorre ma continuo a camminare imperterrito sulla mia strada costellata da ferme verità e priva di inutili illusioni.
Mi muovo agilmente in ciò che si chiama “giusto”, orgoglioso ne porto lo stendardo e ardente oblitero tutto ciò che è sbagliato, eccessivo.
Non è presunzione ma solo la dovuta autocoscienza di quello che sto raccogliendo, il giusto e lo sbagliato sono punti di vista strettamente soggettivi/oggettivi, ma i fatti escludono parole non-necessarie.

Signori, non potevo scegliere cammino più arduo.


Ogni volta che è tolto agli uomini
il combattere per necessità,
essi combattono per ambizione,
la quale è tanto potente nei loro petti che MAI,
a qualunque grado salgano, li abbandona.

Niccolò Machiavelli.

Annunci