Al di sopra

Pubblicato: 28 giugno 2008 in Schegge

Nelle nostre infiammate vite c’è sempre qualcosa che non va.
Qualcuno che ti mette i bastoni tra le ruote senza la dovuta educazione di fartelo notare.
Lingue affilate appena annusano la tua schiena, in volto sorrisi e false promesse.

Non importa.

Il cammino continua, il sogno si riaccende, l’ambizione cresce ed esplode nel “gulliver” di tutti noi.

Tutto ciò che conta sono i nostri obbiettivi, e mentre inseguiamo le nostre mete con l’impeto di diecimila onde tutto il resto perde importanza, tutti gli altri non sono necessari.

E mentre i coraggiosi uomini possessori di lingue affilate alimentano il fuoco dell’ipocrisia noi ci troviamo a mille miglia più in alto, ad ammirare il crepuscolo dell’ennesimo giorno di lotta, di ascesa spirituale e non.

Tutti gli altri non possono fare altro che attendere che il loro fuoco dell’ipocrisia venga divorato dalle tenebre;
ma noi l’oscurità non temiamo e mentre la luce del giorno si arrende, qua l’oscuro splendore dei vincenti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...